DIVEZZAMENTO

Consigli per un pasto sicuro

Appena i nostri piccoli iniziano a mangiare del cibo solido le preoccupazioni aumentano, se fin’ora siamo state la loro unica fonte di sostentamento,e potevamo decidere come e quando sfamarli, adesso sono loro ad avere in mano la situazione e noi dobbiamo imparare ad assecondare la loro autonomia.

Per vivere serenamente il momento del pasto, senza ansia per paura che i piccoli si strozzino, ed evitare di tritare e frullare ogni cosa che proponiamo loro, ecco alcune semplici regole da seguire.

cibi-pericolosi-0-4-anni

  • I bimbi devono mangiare seduti, e stare dritti con la schiena. Tra l’altro questo è un requisito imprescindibile, senza il quale non è possibile iniziare lo svezzamento.
  • I bimbi non devono mangiare mentre giocano, non devono essere distratti dalla tv, o da videogiochi, non devono stare in piedi, o in veicoli in movimento.
  • Creare un ambiente tranquillo e rilassato.
  • Evitare distrazioni e non dare alimenti al bimbo mentre sta piangendo o ridendo.
  • Sorvegliare il bambino mentre mangia.
  • Mai lasciarlo da solo mentre mangia.
  • Incoraggiare i bambino a mangiare lentamente, a fare bocconi piccoli, e a masticare bene prima di deglutire.
  • Non forzare il bambino a mangiare.
  • Dare al bambino alimenti appropriati al suo livello di sviluppo.
  • Non dare al bambino alimenti difficili da masticare o inappropriati alla sua età.

Adorable one year old baby boy eating yoghurt with spoon


ALIMENTI PERICOLOSI E COME PREPARARLI

  • Alimenti di forma tondeggiante (uva,ciliegia, olive, pomodorini ecc..): tagliare in piccoli pezzi, Prestare attenzione a noccioli e semi.
  • Alimenti di forma cilindrica (wurstel, salsiccia, carote): tagliare a listarelle e poi in pezzi più piccoli, mai a rondelle. Rimuovere eventuali bucce.
  • Cereali in chicchi (orzo, mais, grano ecc..) o muesli: Tritare finemente, usare i cereali sotto forma di farina e non in chicchi. (Dopo l’anno i bimbi non dovrebbero più mangiare farine).
  • Frutta disidratata (uvetta): mettere a bagno, ammorbidire e tagliare finemente.
  • Alimenti che si rompono in pezzi duri e taglienti (crackers e biscotti molto duri): ridurre in farina/ sbriciolare.
  • Burro di arachidi e alimenti della stessa consistenza: spalmare sul pane, non magiare col cucchiaio.
  • Pezzi di frutta e verdura cruda, o parzialmente cotta, con consistenza dura (mela) o fibrosa (sedano, ananas): cuocere fino a quando diventano morbidi o grattugiare finemente. Rimuovere semi, noccioli, filamenti e bucce.
  • Verdure a foglia: cuocere fino a quando diventano morbidi e tritare.
  • Carne e pesce: cuocere fino a farli diventare morbidi e poi tagliare in pezzi piccoli. Rimuovere nervature e filamenti.
  • Salumi e prosciutto: tagliare in pezzi piccoli e somministrare singolarmente.
  • Legumi (fagioli e piselli): cucocere fino a quando sono morbidi e poi schiacciarli con una forchetta.
  • Formaggi a pasta filante: tagliare finemente.
  • Arachidi, semi e frutta secca: evitare fino a 4/5 anni, se somministrati ridurre in farina.
  • Caramelle dure, gommose, gelatine, gomme da masticare, pop corn, patatine fritte croccanti o snack simili: evitare fino ai 4/5 anni.

soffocamento_cibo


Queste sono le ultime linee guida del Ministero della salute, sono piccoli accorgimenti che possono davvero salvare la vita ai vostri bimbi. State attenti a cosa date loro da mangiare, se sono alimenti ADATTI  alla loro età, se sono della CONSISTENZA giusta e se sono TAGLIATI nel modo appropriato.

Fatemi sapere il vostro approccio con l’alimentazione solida dei vostri bambini e quali sono accorgimenti avete attuato!

 

 

Annunci

3 thoughts on “Consigli per un pasto sicuro

  1. Ciao cara! Articolo azzeccatissimo e utilissimo! Da mamma super ansiosa molti di questi consigli li conoscevo, anche se devo ammettere che ahimè la sera a cena si guarda Masha e Orso e la casa di Topolino…. e che Matteo anche se ha tre anni e mezzo qualche arachide e qualche caramella di gelatina la mangia. Per il resto concordo in pieno, ti dirò mi hanno sempre irritato le persone che mi dicevano di far mangiare pezzi di pane o altri cibi interi perché a un anno ormai i bambini erano grandi….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...