POST PARTUM E PUERPERIO

Il ritorno a casa in tre: e adesso?

E’ finalmente è arrivato il momento tanto immaginato, si torna a casa e la nuova vita in tre avrà inizio. L’emozione è davvero incredibile, ma spesso, una volta a casa  i sentimenti diventano contrastanti: paura, ansia, stanchezza, sbalzi d’umore, amore e gioia. Sì, è proprio così, una neomamma può provate tutto questo ed è normale.

Ecco cosa è davvero necessario per affrontare il primo periodo da  mamma, alla ricerca di una nuova routine.

SOSTEGNO, da parte del proprio compagno, da parte della famiglia e degli amici. Ricordate, da sole è davvero dura, se non impossibile riuscire a fare tutto. Sia che voi decidiate di allattare al seno, o no, avrete bisogno di grande aiuto da parte delle persone che vi circondano. Avete bisogno di dedicare tutto il vostro tempo a conoscere il vostro bambino, capirlo ed entrare in confidenza con lui e con questo nuovo ruolo di mamma.

INTIMITA’, questa si che è importante, tu, mamma, insieme al tuo bambino e al tuo compagno hai bisogno di intimità e traquillità nella vostra casa. Nuovi ritmi totalmente diversi scandiranno le vostre giornate e avrete bisogno di tempo e pace. Limitate le visite degli amici e dei parenti se non strettamente necessarie, date loro degli orari e non abbiate paura delle loro reazioni. L’importante è che viviate questi momenti con serenità.

FOTO-DEPRESION-POST-PARTO

RIPOSO, tanto, il parto è un’esperienza stravolgente, in poco tempo il vostro fisico subisce grandi cambiamenti. Assecondate le vostre sensazioni, riposate quando riuscite, spesso durante la giornata. Piano piano vi abituerete ai nuovi ritmi e troverete la vostra routine e ritroverete l’energia necessaria. Non pretendete troppo da voi stesse e dal vostro corpo, è necessario del tempo perchè tutto ritorni come prima.

Nove mesi sono necessari per la nascita del vostro bambino e per cambiare così tanto il vostro corpo; e altrettanto è necessario perchè il vostro fisico torni alla normalità.

ACCETTAZIONE. Non siete wonder woman. E’ normale avere sbalzi d’umore, è normale piangere, sono gli ormoni i principali colpevoli. Perciò è bene sfogarsi e accettare questi sentimenti e ripartire più cariche di prima. Tenersi tutto dentro non fa bene, sfogatevi, condividete, chiedete aiuto. I genitori sono due e le responsabilità e le difficoltà vanno condivise e vedrete che diventerà tutto più sostenibile.

sesso-dopo-parto-730x365

LEGGEREZZA, tutto diventa pesante improvvisamente. Tante responsabilità, tanta stanchezza, essere mamma è meraviglioso, ma spesso ci si trova ad avere a che fare con delle sensazioni che non potevamo immaginare e che ci sopraffanno. Che fare allora? Cercare affrontare tutto con più leggerezza, pensate che tutto cambia velocemente e che se anche adesso il tempo vi sembra scorrere lentamente, in realtà non è così. Vi abituerete ai cambiamenti e presto non vi ricorderete neanche più com’era la vostra vita prima di vostro figlio. Prendetevi un poco di tempo per voi, per la cura di voi stesse, bastano pochi minuti al giorno, pochi minuti per la coppia, affrontate le prime difficoltà da genitori col sorriso, vedrete che ripenserete con dolcezza e nostalgia a questi momenti.

CHIEDETE AIUTO, delegate tutto ciò che potete. Come detto prima avete bisogno di tempo da dedicare alla relazione con il vostro bambino. Le prime settimane non avete tempo di dedicarvi alla casa, alle faccende casalinghe e incombenze simili. Delegate e chiedete una mano, non vi fate problemi.  La famiglia e il vostro compagno saranno ben lieti di autarvi, ne sono certa.

Godetevi questi momenti di incertezza, curiosità e inesperienza, non torneranno più, non pretendete troppo da voi stesse, questo nuovo inizio da mamma è l’inizio della vostra nuova vita, non sarà sempre facile, ma sarete immensamente ripagate con grande soddisfazione.

depressione-post-partum-rimedi-naturali-alimentazione-dieta-gravidanza-nutrizione

 

Annunci

3 risposte a "Il ritorno a casa in tre: e adesso?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...